Post lesivo su Facebook, sindaco Borgia pronto a querela

Borgia, Lunedì 11 Dicembre 2017 - 15:38 di Redazione

Tutelare la onorabilità del Comune di Borgia, sia esso inteso come comunità che in riferimento all’Ente dove lavorano quotidianamente tanti dipendenti che svolgono con impegno e onestà le proprie mansioni. E’ questo l’intento che ha determinato la Giunta comunale – con delibera n.154 -  a dare mandato al sindaco Elisabeth Sacco di proporre denuncia penale nei confronti dell’autore di un messaggio apparso nella pagina Facebook istituzionale qualche giorno fa considerato lesivo. Precisamente – come citato anche nella delibera - nella parte sottostante il link relativo all’ordinanza n° 25 del 01.12.2017, in merito al divieto dell’uso potabile ed alimentare delle acque immesse in rete nel centro urbano di Borgia, compare un post che allude che nell’ente comunale vengono consumate condotte illecite e poco trasparenti. “Il commento in esame denota un comportamento poco rispettoso dell’istituzione comunale, la quale ha improntato la propria attività sui principi di massima trasparenza, correttezza democratica e legalità”, riporta la delibera. L’autore del messaggio risulta essere un esponente delle forze dell’ordine e ciò “costituisce un’aggravante del tenore di quanto espresso nel messaggio postato nella pagina facebook del Comune di Borgia”. La Giunta comunale, composta da Leonardo Maiuolo, Virginia Amato, Irene Cristofaro e Giovanni Nobile, ha, quindi, autorizzato il Sindaco Sacco a presentare avanti all’autorità giudiziaria denuncia-querela nei confronti dell’autore del messaggio sopra citato onde accertare a mezzo della magistratura competente eventuali responsabilità penali dello stesso”.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code