Sindacati incontrano amministrazione comunale

Borgia, Giovedì 21 Dicembre 2017 - 08:34 di Redazione

Dopo gli incontri dei giorni scorsi con il Sindaco di Marcellinara, l’assessore ai servizi sociali del Comune di Catanzaro, i sindaci di Soverato, e Maida, Girifalco lunedì 18 pomeriggio  si è tenuto quello col Sindaco del Comune di Borgia. All’incontro hanno partecipato oltre al Sindaco di Borgia Elisabeth Sacco e all'Assessore alle Politiche Sociali Irene Cristofaro, Gianni Dattilo, Susanna La Cava ed Ernesta Taverniti, per lo SPI-CGIL, Domenico Zannino, per la FNP-CISL,  Angelo Arturi  per UILP-UIL. Nell'incontro si  sono affrontati i  temi sociali con particolare riferimento  a quelli relativi alla condizione di vita dei pensionati e delle persone anziane. Dopo una disamina sui provvedimenti già assunti dall’Amministrazione Comunale, su povertà, mobilità, disagio sociale ed economico di numerose famiglie che vivono in questo importante comune del catanzarese, che conta circa 6 mila abitanti, e le richieste unitarie del sindacato dei pensionati, su tributi, trasporti, tempo libero, assistenza domiciliare agli anziani e assistenza socio-sanitaria a persone non autosufficienti, con particolare attenzione agli ultra sessantacinquenni, le parti hanno deciso di continuare il confronto e pervenire al più presto alla sigla di un vero e proprio protocollo d’intesa. Nonostante la sensibilità e disponibilità dimostrata dal Sindaco su temi che riguardano il benessere delle persone anziane e delle famiglie  sulle quali grava  maggiormente il  peso dell’attuale crisi economica e sociale, ancora diverse "vicende" ereditate dalle precedenti amministrazioni non hanno favorito azioni concrete che riguardano le fasce deboli. E' stata proposta la costituzione della Consulta degli Anziani, e la disponibilità del Sindacato a far parte del coordinamento "Famiglia , Anziani" di prossima costituzione da parte dell'amministrazione. Un altro punto trattato è stato quello del baratto amministrativo che potrebbe interessare  persone disagiate che  presterebbero la loro opera in lavori socialmente utili, in cambio di una riduzione tributaria. Sulla Tari e le altre imposte  il Sindaco, ha affermato che vista la situazione che scaturisce dal piano di rientro, essendo lo stesso un Comune in pre-dissesto, le aliquote sono necessariamente le più alte, ma che nonostante ciò si cerca di venire incontro ai soggetti deboli tramite una tariffazione che tiene conto dei redditi bassi. Le parti, hanno stabilito di incontrarsi nuovamente dopo le feste natalizie e comunque, prima della stesura del bilancio preventivo 2018. 

I  Segretari Generali Provinciali                    

SPI-CGIL                                                         FNP-CISL                                                            UILP-UIL                

Gianni Dattilo                                             Domenico Zannino                                       Franco Folino Gallo  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code